Lo swing è una pratica ancora oggetto di tabù

Una pratica oggetto ancora di tabù, lo swing è oggetto di studio dell’antropologa brasiliana Maria Silverio.

Coppie scambiste in un club di swing
Coppie scambiste in un club di swing.

“È una pratica oggetto di molti tabù, perché va contro uno dei principali pilastri del matrimonio: la monogamia. Il matrimonio nella società occidentale è governato dalla cultura cristiana: la monogamia, l’indissolubilità del matrimonio e l’eterosessualità”, dice.

Per scrivere la tesi che è diventata un libro, “Swing: io, tu … loro” Maria Silverio ha intervistato le coppie scambiste nei club di swing in Brasile e Portogallo. Lei dice che gli adepti dello swing lo vivono come uno stile di vita, ma ancora non molto ben visto dalla società.

È fuorviante pensare che lo scambio di coppie non ha regole. Nelle interviste, Maria ha scoperto che le coppie seguono una specie di filosofia sessuale. “Lo Swing è una pratica che coinvolge coppie stabili che hanno rapporti sessuali con altre coppie in modo consensuale”, spiega.

L’invito a partecipare a un “scambio” quasi sempre parte dagli uomini, spiega l’autrice, perché il ruolo assegnato socialmente alle donne inibisce questo tipo di decisione.

Coppie scambiste in un club di swing.
Coppie scambiste in un club di swing.

“Quando sono nelle case di swing, le donne ottengono nuove forme di piacere e di sessualità. In una casa di swing la donna non ha bisogno di sopprimere i suoi desideri. Gli uomini le incoraggiano a pratiche bisessuali. Lo scambio di coppie può essere un modo per le donne di risvegliare la fiducia in sé stesse.”

La ricerca

L’autrice spiega che l’opportunità di scrivere sullo scambio di coppie è arrivata nell’ambito di una ricerca sui generi nella società.

“Fin da giovanissima mi interessa la questione dei generi, il modo in cui i genitori impongono determinati obblighi in modo diverso sui figli e le figlie. Attraverso i miei studi, sono sempre andata a finire sulla questione della sessualità. Ad esempio, la società accetta l’immagine di un uomo che esce con diverse donne, lo stallone. Mentre le donne che hanno più partner sessuali che lei è etichettato come una ragazza facile o peggio” commenta.

Nel luglio 2013 a Lisbona, Maria Silverio attraverso un master in antropologia ha avuto l’opportunità di approfondire le questioni che circondano l’uomo e la donna in tema di sesso. Come argomento di tesi, il giornalista ha scritto l’articolo “Swing: io, tu, loro. Il matrimonio, la sessualità, l’amore e il sesso nella società contemporanea “, che poi si è trasformato in un libro.

Maria Silverio spiega che ci sono aspettative e ruoli prestabiliti per ciascun sesso.

“C’è un ruolo per gli uomini e le donne. Le donne sono condizionate a credere nell’amore romantico e tutte, cioè, tendono a credere nel principe azzurro. L’uomo è socialmente formato per prestare attenzione alle altre donne. Si aspetta da lui il ruolo dello stallone.”

Anche in Italia lo scambio di coppie è abbastanza diffuso, con numerosi club de swing presenti in tutta la penisola, community online e portali dedicati alle coppie scambiste.

Come corteggiare una ragazza online

Corteggiare una ragazza online può essere un’esperienza molto piacevole una volta che impari a flirtare con le donne. Può sembrare più facile che con le ragazze incontrate per strada, e per molti aspetti lo è, ma richiede comunque alcune abilità specifiche e alcune accortezze.

Nei social network, così come nei siti specifici per incontrare l’anima gemella o per organizzare incontri di sesso casuale, ci sono molte possibilità di entrare in contatto e conoscere belle donne di tutte le età e per tutti i palati, ma siccome normalmente ricevono un gran numero di messaggi e richieste di amicizia, devi sviluppare capacità specifiche per distaccarti dagli altri utenti attirando così l’attenzione della ragazza che ti piace.

L’uso di alcune espressioni può far capire alla ragazza che lei ti piace, che tu ti senti a tuo agio con questa sensazione e che vorresti avere con lei un rapporto più intimo. Puoi mettere in atto alcune accortezze per trasmetterle una maggiore fiducia, tanto online come offline. Pertanto, quando pensi di metterti in moto per trovare una ragazza online, usa tutti i mezzi a tua disposizione.

Oltre al ben noto Facebook, ti puoi registrare in siti specifici per fare incontri online, ce ne sono sia orientati a trovare una compagna fissa, sia per chi è invece interessato a sesso senza impegno. Il vantaggio basilare di questi siti è che le ragazze che sono registrate lì sono anche loro interessate a fare incontri con uomini, e quindi una prima scrematura è fatta e le probabilità di successo aumentano. L’importante è rivolgersi a siti seri, affidabili, in cui gli utenti siano persone reali, un sito che per struttura, aspetto grafico e contenuti dia l’impressione di affidabilità.

Scelto il sito, si entra in azione. Ecco alcuni suggerimenti su come muoversi per rimorchiare una ragazza online.

Fase 1 – Saluta in modo divertente

Alcune espressioni utili sono “Hey”, “Buongiorno” o semplicemente “Ciao”, magari seguiti da una faccina che sorride. È possibile utilizzare un punto esclamativo dopo espressione per sottolineare e trasmettere emozioni. Se hai mai parlato con lei prima, per farle capire che sei contento di vederla, utilizza più punti esclamativi con il tuo saluto, lei saprà che sei felice di vederla in linea.

Fase 2 – Falle capire che ti piace la conversazione

Ride quando lei dice qualcosa di divertente. Falle capire che ti è piaciuto dicendo “buffo”, “lol” e “haha” o “kkkkkk”. Considera che l’utilizzo di queste espressioni tipiche del linguaggio di chat può essere molto utile per rompere il ghiaccio iniziale e cominciare il tuo corteggiamento.

Fase 3 – Utilizza l’emoticon giusto

Le emoticons sono uno strumento chiave per simpatizzare con una ragazza. Utilizza quando opportuno faccine “:)” o un occhiolino “;)” o mostra la lingua “:p” dopo aver detto qualcosa di divertente. Altre emoticon popolari e efficienti sono il cuore (<3) o di un ampio sorriso “:D” come è anche possibile utilizzare un sorriso sorpreso “:S” quando qualcosa sembra stravagante o un bacio “:*” alla fine della conversazione, per salutarvi e farle sapere che nutri sentimenti di profondo affetto per lei, che lei ti piace davvero. Mentre emoticons sono divertenti da usare, abusarne può essere inteso come un comportamento piuttosto infantile o immaturo.

Fase 4 – Mostra che lei è speciale per te

È importante mostrare che per te lei è una persona speciale. Utilizza nomi di animali domestici, come “gattina”, “cucciola”, “My Sweet”. Se lei ti manda le foto o se ti vuole parlare in webcam falle elogi per i suoi vestiti, capelli, unghie e quando sei più in confidenza fai apprezzamenti (in modo elegante certo, senza essere volgare) per le sue parti più intime, come il seno, le gambe o il culo.

Fase 5 – Mostrale che ti piace

Loda le sue virtù di tanto in tanto o indicale qualcosa che ti piace di lei, del suo corpo, del suo carattere o di quello che dice. Ad esempio, se fa una battuta divertente, assicurati che lei capisca che apprezzi il suo senso dell’umorismo.

Fase 6 – Se è il caso, mostra interesse per la sua vita.

Se lo scopo di flirtare è un rapporto più serio e non solo un incontro di sesso occasionale, allora devi mostrarti interessato alla sua vita. Poni domande su cose che le piacciono. Chiedile dei suoi hobby, film, libri e gruppi musicali preferiti o canzoni che più le piacciono.

Farle capire che sei interessato a lei come persona e non solo per soddisfare il tuo desiderio sessuale.

Invitarla a teatro o a un concerto può essere un buon modo per fissare un primo appuntamento.

Il boom delle trombamicizie

Trombamici
Una trombamica che fa sesso con il suo uomo

Una app, un film, un libro… I rapporti di “amicizia con benefit” anche dette trombamicizie vanno per la maggiore. Sono sempre di più i single che cercano fra le amiche qualcuna disponibile a rapporti di sesso casuale senza alcun tipo di impegno o di coinvolgimento sentimentale. E quando non ci sono amiche disponibili, ci si rivolge al web per… allargare il numero delle “amiche”.
Anche se le regole del gioco sembrano facili da capire, a volte il rapporto di amicizia ne può risultare compromesso. Per questo a volte la preferenza cade verso la ricerca di nuove amicizie che già fin da subito nascono con questo scopo.
I motivi che spingono uomini e donne a cercare trombamici e trombamiche sono vari, ma sempre ruotano attorno a un concetto. Il desiderio di non sentirsi vincolati in un rapporto sentimentale e al tempi stesso il non voler rinunciare ai piaceri del sesso. Anzi magari voler vivere esperienze sessuali con più partner senza sentirsi in colpa per un tradimento.

Secondo uno studio della Colorado State University la leggerezza di un rapporto di trombamicizia è solo apparente, perché a lungo termine può portare a complicazioni sia fisiche che mentali.

In primo luogo perché, dicono i ricercatori, le persone coinvolte possono pensare che non è necessario usare protezioni in questo tipo di rapporti sessuali. Un’amicizia è basata sulla fiducia reciproca e se mi scopo un’amica posso stare tranquillo – pensano in molti – ma non sempre è così.
Infatti, l’informalità della relazione presuppone che si possa fare sesso anche con altri partner, e da qui l’assoluta necessità di usare sempre il preservativo anche se si tratta di un’amica.

due trombamici che fanno sessoJustin Lehmiller, coordinatore dello studio, afferma che questo tipo di relazione funziona solo se protratta per un tempo limitato, perché a lungo andare uno dei due può desiderare qualcosa di più.

Solo approssimativamente il 10% delle relazioni di “amicizia di letto” si trasforma in un rapporto serio. Nella maggior parte dei casi diventa un normale rapporto di amicizia o si dissolve con ciascuno dei due trombamici che va per la sua strada.

Però, nonostante quello che dice lo studio, il numero di persone, soprattutto di donne, disposte a diventare trombamiche cresce esponenzialmente. Basta vedere il successo di film come Amici di letto (Friends with benefits); o di libri come “Amici di letto” di Gina L. Maxwell, in cui la protagonista inizia prendendo lezioni di seduzione da un amico, che presto si trasformano in piacevoli giochi erotici; o ancora di siti come trombamiche.net, un portale nato appositamente con l’obiettivo di facilitare la conoscenza reciproca di persone alla ricerca di rapporti fatti di solo sesso.